Patto per l'Autonomia | Pat pe Autonomie | Pakt Za Avtonomijo | Pakt für die Autonomie

logoefa mini

Sostegno alle cooperative di comunità

17 Dicembre 2020

Moretuzzo e Bidoli: «Si definiscano norme adeguate per mantenere servizi e attività di prossimità nei centri minori e in montagna»

Una adeguata cornice normativa per il sostegno alle cooperative di comunità con particolare riferimento ai centri minori e alle zone montane. È quanto chiedono i consiglieri regionali del Patto per l’Autonomia, Massimo Moretuzzo e Giampaolo Bidoli, con un ordine del giorno presentato oggi (17 dicembre, ndr), che impegna la Giunta regionale a supportare queste imprese locali di particolare utilità, poiché «erogano una pluralità di servizi in contesti dove la ridotta dimensione demografica o la localizzazione geografica remota rendono difficoltoso l’avvio dell’attività imprenditoriale». Ben 49 Comuni su 215 in Friuli-Venezia Giulia hanno una popolazione di meno di 1.000 residenti, e sono spesso fisicamente lontani dai centri abitati maggiori, in particolare nelle aree di montagna.

Alla luce dell’impegno preso dall’assessore alle risorse agroalimentari, forestali, ittiche e alla montagna a provvedere a una ridefinizione normativa della materia con una legge specifica a sostegno delle cooperative di comunità, il Patto per l’Autonomia sollecita, dunque, un confronto con gli attori rilevanti del settore, a partire dalle cooperative sociali, per poi procedere all’elaborazione di una norma finalizzata al rilancio delle attività imprenditoriali e al mantenimento di servizi e attività di prossimità nei centri minori, migliorando la vita dei residenti e contribuendo a valorizzare borghi e ambienti naturali in montagna.

«Nelle cooperative di comunità sono gli stessi cittadini, in duplice veste di beneficiari e attori attivi, a fare sì che anche nel contesto dei centri abitati di piccole dimensioni i servizi fondamentali siano sostenibili dal punto di vista economico», affermano Bidoli e Moretuzzo, ricordando come il sostegno alle cooperative di comunità debba essere reso prestando attenzione che non vi siano speculazioni di alcun tipo e che vi sia una reale ricaduta positiva sulle aree coinvolte.



Logo Patto per l'Autonomia

Via Alessandro Manzoni, 21
33032 Pozzecco di Bertiolo (UD)

Tel: +39 342 163 3878
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ufficio stampa: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Newsletter