Patto per l'Autonomia | Pat pe Autonomie | Pakt Za Avtonomijo | Pakt für die Autonomie

logoefa mini

In sanità non servono “opere simbolo”

17 Dicembre 2020

Moretuzzo: «si investa su prevenzione e territorio»

«È necessario investire sulla ricostruzione dei sistemi di sanità territoriale e sui sistemi di prevenzione. Mettiamo subito i ferri in acqua prima che sia troppo tardi. Quando l’emergenza Covid-19 sarà finita, ci ritroveremo con un sistema sanitario disastrato e non ci sarà tempo da perdere», ha affermato oggi in Aula il capogruppo del Patto per l’Autonomia, Massimo Moretuzzo, nel corso della discussione sulla manovra di bilancio.

«Serviranno risorse finanziarie – tema che dovrà essere affrontato nelle prossime trattative sui rapporti finanziari con lo Stato, per cui il sistema di copertura dei costi del Servizio sanitario regionale dovrà essere rivisto – e risorse umane, avremo bisogno delle migliori intelligenze che il nostro sistema è in grado di esprimere e al vertice dei sistemi di comando dovranno essere messi i migliori professionisti disponibili. Ci troveremo di fronte a una sfida colossale, almeno pari a quella che viviamo oggi».

In questa prospettiva, continua Moretuzzo, «non possiamo permetterci di destinare risorse in base alla visibilità dell’opera: sentire parlare di “opere simbolo”, come nel caso dei 25 milioni destinati alla cosiddetta “Cittadella della salute” a Sant’Osvaldo, con l’obiettivo di “dare un’impronta alla legislatura” come dichiarato a più riprese da esponenti della maggioranza, è sconsolante. Questo significa che l’amministrazione Fedriga non ha il senso delle priorità, né una visione programmatoria di lungo periodo. Serve subito un cambio di passo, un programma serio e lungimirante di investimento sulla rete territoriale».


Prossimi appuntamenti

Non ci sono eventi futuri

Logo Patto per l'Autonomia

Via Alessandro Manzoni, 21
33032 Pozzecco di Bertiolo (UD)

Tel: +39 342 163 3878
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ufficio stampa: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Newsletter