Patto per l'Autonomia | Pat pe Autonomie | Pakt Za Avtonomijo | Pakt für die Autonomie

logoefa mini

Impianti sciistici faraonici in Veneto

28 Aprile 2021

Bidoli: «Tutela Unesco a rischio. Quale impatto per le Dolomiti friulane?»
Interrogazione del Gruppo Consiliare del Patto per l’Autonomia

Dolomiti sotto assedio a causa di faraonici impianti sciistici in fase di pianificazione e progettazione in Veneto, nell’area di Cortina, Arabba e del monte Civetta, in vista delle Olimpiadi invernali 2026. Un progetto da 60 milioni di euro in un’area Patrimonio mondiale Unesco: «tutela a rischio di revoca qualora si alterasse profondamente l’ambiente e il paesaggio naturale, con pesanti ricadute negative sui territori interessati, compreso quello delle Dolomiti friulane, visto che il marchio Unesco significa un notevole aumento di visibilità turistica a livello internazionale e va preservato», ha osservato il consigliere regionale del Patto per l’Autonomia, Giampaolo Bidoli, interrogando la Giunta regionale sulla questione.

In particolare, Bidoli ha chiesto all’assessore Pizzimenti quale posizione intenda assumere la Regione Friuli-Venezia Giulia riguardo al progetto sia in seno al consiglio di amministrazione della Fondazione Dolomiti Unesco – nel quale siede, in qualità di vicepresidente, Pizzimenti – sia all’esterno, e quali azioni avvierà per mantenere la tutela Unesco. Nell’assenza di elementi certi per esprimere posizioni critiche o favorevoli sul progetto, come ha ammesso Pizzimenti nella risposta odierna all’interrogazione, Bidoli ribadisce la necessità di tenere alta l’attenzione: «Va perseguita ogni azione possibile per salvaguardare il riconoscimento Unesco che è stato conferito alle Dolomiti grazie alla loro bellezza e unicità paesaggistica e all’importanza scientifica a livello geologico e geomorfologico, un’integrità ambientale che rischia di essere sacrificata sull’altare di uno sviluppo insostenibile».


Prossimi appuntamenti

Non ci sono eventi futuri

Logo Patto per l'Autonomia

Via Alessandro Manzoni, 21
33032 Pozzecco di Bertiolo (UD)

Tel: +39 342 163 3878
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ufficio stampa: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Newsletter