Patto per l'Autonomia | Pat pe Autonomie | Pakt Za Avtonomijo | Pakt für die Autonomie

logoefa mini

La Regione si attivi per tempo per la riapertura dei centri estivi e dei servizi di aggregazione giovanile

11 Marzo 2021

Interrogazione del Patto per l’Autonomia per sollecitare attenzione ai bisogni di bambini e ragazzi e delle loro famiglie

«I centri estivi svolgono da sempre un ruolo importante a livello sociale ed educativo per i bambini e i ragazzi, ma con la pandemia – che ha privato i più giovani della loro routine fatta non solo di scuola e sport, ma anche di rapporti umani fondamentali per un percorso di crescita equilibrato – sono diventati essenziali. Per questa ragione, la Regione si attivi da subito per la loro riapertura individuando le migliori modalità per il funzionamento dei servizi resi». È l’invito espresso dal capogruppo del Patto per l’Autonomia, Massimo Moretuzzo, per sostenere, nel rispetto dei criteri di sicurezza necessari, l’avvio dei centri estivi rispondendo ai bisogni dell’infanzia e dell’adolescenza e delle loro famiglie, che non sono solo sanitari, ma anche formativi e ricreativi, di socializzazione e di conciliazione tra tempi di vita e di lavoro.
In particolare, Moretuzzo ha interrogato oggi la Giunta per sapere «quali azioni ha programmato, per quanto di competenza regionale, per la definizione tempestiva di indicazioni operative per l’organizzazione in sicurezza dei servizi estivi», invitandola a «fare ogni sforzo per comunicare tempestivamente a enti e operatori le condizioni per organizzare questi servizi scongiurando le criticità riscontrate l’estate scorsa di fronte all’eccezionalità di una situazione del tutto imprevista, ma che non sono più giustificabili».


Prossimi appuntamenti

Non ci sono eventi futuri

Logo Patto per l'Autonomia

Via Alessandro Manzoni, 21
33032 Pozzecco di Bertiolo (UD)

Tel: +39 342 163 3878
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ufficio stampa: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Newsletter